1

g costiera cp 603

LAVENO M. – 21.07.2019 – Ha “scuffiato”,

s’è capovolta con la barca a vela e ha chiamato aiuto. È stata la mamma di una tedesca di 13 anni che nel primo pomeriggio di ieri è andata in difficoltà sul Lago Maggiore, tra Cerro di Laveno Mombello e Reno di Leggiuno, a telefonare al numero blu 1530, segnalando l’emergenza. Sul posto è subito intervenuta la Guardia costiera con la motovedetta CP 603, in supporto della quale i vigili del fuoco di Varese hanno mandato un gommone e una moto d’acqua. Sono stati proprio i pompieri, raggiunta la tredicenne e il fratello di 17 anni che nel frattempo aveva raggiunto la caletta in cui l’imbarcazione s’era ribalta in soccorso dell’adolescente, a recuperare entrambi e a portarli a terra, in buone condizioni di salute ma un po’ spaventati.