1

IMG 20191118 WA0001

PALLANZENO - 18-11-2019 - Ieri, domenica 17 novembre,

a Pallanzeno, nell’ambito del tradizionale pranzo degli anziani, si è festeggiata una data speciale: i cento anni di Aldo Severino, nato il 15 novembre del 1919. Tutto il paese si è stretto attorno al suo longevo compaesano in un caloroso abbraccio di affetto.
Originario di Brisino di Stresa, dopo aver combattuto nella Seconda Guerra Mondiale, Aldo Severino si è trasferito a Pallanzeno, dove ha svolto la professione di panettiere e per vent’anni ha ricoperto il ruolo di giudice conciliatore.
Con la sua pacata serenità Aldo si è fatto benvolere da tutti in paese, e per rendergli il giusto omaggio in questo giorno così importante, l’Amministrazione Comunale gli ha conferito il prestigioso titolo di cittadino benemerito regalandogli una targa commemorativa. Anche il parroco don Luigi Tramonti ha letto gli auguri del vescovo e le volontarie della Biblioteca Civica gli hanno fatto omaggio di una pergamena raffigurante la copertina del libro Am ricordi quand  dedicato alla storia di Pallanzeno.
"E’ stata una bella giornata di festa, in cui l’Amministrazione Comunale e tutta la comunità hanno voluto far sentire ad Aldo la propria vicinanza, ringraziandolo per il modo sempre corretto e fedele ai propri principi con cui ha vissuto questo secolo di vita, rappresentando un esempio e una preziosa fonte di memoria, di esperienza e di saggezza" fanno sapere dal Comune.