1

carabinieri comune auto domo

DOMODOSSOLA- 20-02-2020-- Questa mattina l’amministrazione comunale domese,

per mano del Comandante del Corpo di Polizia Locale, ha  consegnato al Comandante dell’Arma dei Carabinieri Davide Lazzaro e al Commissario della Polizia di Stato Paolo Maisto due tablet Samsung Galaxy A32GB LTE, dotati di connessione Internet, che permettono alle Forze dell’Ordine di visionare direttamente, in tempo reale, le immagini di tutte le telecamere situazionali del sistema di videosorveglianza operativo nel centro storico della Città di Domodossola.  Oltre a questo la centrale del Corpo di Polizia Locale, nell’ambito di un costante rapporto collaborativo con le altre Forze dell’Ordine, è a disposizione per fornire nel più breve tempo possibile le immagini archiviate, necessarie alle attività di indagine, al fine di assicurare la necessaria tempestività di intervento per ogni evento che possa pregiudicare la sicurezza urbana del centro domese.  L’iniziativa si colloca nell’ambito delle misure di implementazione del sistema di sicurezza integrata, attivate dall’Amministrazione comunale per incrementare i livelli di sicurezza urbana.  Il sistema di videosorveglianza urbana della Città di Domodossola è composto ad oggi da trentasei telecamere con la conservazione delle immagini su server dedicati, gestiti dalla centrale operativa del Corpo di Polizia Locale della Città di Domodossola.  La piattaforma software di gestione delle immagini è all’avanguardia ed è dotata di sistemi avanzati di video analisi.  E’ imminente la collocazione di ulteriori telecamere situazionali sulla viabilità adiacente al Borgo della Cultura, oggetto del recente intervento di riqualificazione.  Inoltre per il 2020, nell’ambito del progetto “Custodes Domus”, è prevista un’ulteriore implementazione dei sistemi di videosorveglianza mediante l’installazione di portali che permetteranno la lettura delle targhe dei veicoli in entrata ed in uscita dalla Città di Domodossola, con finalità esclusive di prevenzione dei reati.  “La consegna degli strumenti operativi per l’accesso diretto al sistema di sorveglianza cittadino da parte di Carabinieri e Polizia di Stato rappresenta un ulteriore passo in avanti verso il raggiungimento di quel livello di sicurezza urbana per cui stiamo lavorando da tempo. L’auspicio è che Domodossola, oltre al senso di bellezza per gli interventi che stiamo ponendo in essere, trasmetta anche, a cittadini e ospiti, positive sensazioni di salvaguardia e protezione” ha commentato il Sindaco Lucio Pizzi.