1

lido suna

VERBANIA - 15-09-2020 -- È stata revocata ieri,

tre giorni dopo essere stata firmata, l’ordinanza con la quale il sindaco di Verbania, Silvia Marchionini, ha imposto il divieto di balneazione in cinque spiagge cittadine. Il provvedimento s’era reso necessario dopo che le analisi condotte sui campioni d’acqua prelevati routinariamente -in data 9 settembre, nei giorni successivi alle violente precipitazioni abbattutesi sul Verbano- avevano rilevato massiccia presenza di colibatteri fecali. Escherichia coli ed enterococchi in concentrazioni anche doppie rispetto alle soglie di legge avevano imposto lo stop alla balneazione al Sasso, a Villa Taranto, al Rigoletto, alla colonia solare di Suna, alla spiaggia Bel sito-Tre Ponti. Arpa ha subito effettuato un secondo campionamento i cui risultati, arrivati ieri, sono nella norma e, pertanto, si può tornare a immergersi nelle acque del lago.