1

palasportvb

VERBANIA - 16-09-2020 -- Saltate le nomine telematiche,

per le quali il sistema informatico non ha retto, si torna all’antico, “in presenza” come si suol dire di questi tempi. Inizia oggi, per concludersi venerdì, la “maratona” dell’assegnazione delle cattedre in supplenza scoperte in tutte le scuole del Verbano Cusio Ossola. Sono oltre 500 i posti da assegnare ai prof. precari, molti dei quali provenienti da fuori provincia. Se inizialmente, a differenza di altre realtà piemontesi, nel Vco si era pensato di procedere con accessi informatici su una piattaforma on-line, la neo-provveditrice Giuseppina Motisi s’è dovuta arrendere, adeguandosi. Ecco che è stato scelto il palasport di Verbania come sede unica per le nomine. La struttura, ampia e con più ingressi, ben si presta per questa operazione, che richiede il rigoroso rispetto delle norme anti-assembramento per prevenire il Covid-19. Oggi e domani toccherà alle scuole materne ed elementari, domani alle medie e alle superiori. Si entrerà con la mascherina dopo essere passati sotto il termoscanner e, all’interno, si manterranno i posti assegnati.

La nomina dei docenti supplenti è indispensabile per far partire a pieno regime il sistema scolastico. Gli studenti sono in aula da lunedì ma non hanno ancora tutto il corpo docente a disposizione. Finché non si chiuderanno le nomine si potrà procedere solo con l’orario provvisorio.