1

protesta covid gufo

MONTECRESTESE- 26-10-2020-- Si sono riuniti nel posteggio

di un locale di Montecrestese lunedì sera intorno alle ore 20 i circa venti "Critici del lockdown" ossolani, una riunione in cui ognuno ha portato la propria idea e sensazione: "Anche solo una persona può fare la differenza", si è detto davanti ad alcuni ristoratori, infuriati per la nuova chiusura serale, "Dobbiamo portare a casa il salvabile, il nostro vero nemico è l'ignoranza, dalla paura ne usciamo solo se conosciamo". Alcuni hanno manifestato i loro problemi economici: " Ho poche centinaia di euro al mese per vivere". "Critici del lockdown" ossolani, hanno ribadito di unire le idee: "Portiamo una idea a testa per migliorare la nostra situazione".

Viman