1

lanternitt

CANNOBIO - 27-01-2021 -- Anche i “lanternitt” s’arrendono alla pandemia. Sono ormai 52 anni che, su iniziativa di un gruppo di amici dell’associazione degli Zabò, ogni fine gennaio, poco dopo le celebrazioni del miracolo della Pietà di Cannobio, si tiene un’escursione serale-notturna dal borgo lacustre a Trarego Viggiona. L’iniziativa nacque come una sorta di scommessa nel 1969 ma, anno dopo anno, la marcia a ritmo di musica rischiarata dalle luci delle lanterne, ha preso piede diventando una tradizione che richiama annualmente centinaia di persone. A vederli dal lago, i lanternitt sono un serpentone cangiante che s’inerpica sulla mulattiera verso un fumante piatto di luganighe servito dagli amici del comitato Dragoni di Cannero. Un’immagine suggestiva che, causa le limitazioni del Covid-19, quest’anno non ci sarà. L’evento era in programma sabato 30 ma le norme sul contenimento della pandemia hanno costretto gli organizzatori ad annullarlo, rinviandolo al 2022.