1

camera penale assemblea 2

VERBANIA - 22-06-2021 -- Dal “caso” Verbania una spallata alla separazione delle carriere dei magistrati. La sostituzione in corsa del gip nell’incidente probatorio sul disastro della funivia de Mottarone, che ha portato gli avvocati aderenti alla Camera penale di Verbania a proclamare un giorno di astensione per oggi, ha visto aderire anche i colleghi di tutta Italia, riaprendo il dibattito sulla riforma della magistratura, per la quale giace una proposta in parlamento. Se n’è discusso oggi nell’assemblea straordinaria convocata al Grand hotel Majestic. Presieduta dall'intero consiglio (presidente Gabriele Pipicelli, vice Massimiliano Testore, segretario Elisabetta Pattofatto, consiglieri Massimo Giro e Massimo Vairetti ) l'assemblea ha visto la partecipazione dei delegati delle Camere penali di Novara, Vercelli, Alessandria, Torino, Piemonte Orientale, Valle d’Aosta, Milano, Lombardia Orientale, Lombardia occidentale, Como, Busto Arsizio, Varese e Reggio Emilia. All’assemblea é intervenuto il presidente nazionale Gian Domenico Caiazza e altri due membri della giunta nazionale: Paola Savio e Daniele Ripamonti.

A questa giornata farà seguito il 24 e il 25 giugno un'astensione nazionale indetta dall’Unione delle Camere penali e giovedì in piazza Montecitorio a Roma si terrà una manifestazione per sensibilizzare le forze politiche in ordine alla proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare, attualmente giacente in parlamento che prevede la separazione delle carriere.

Caiazza ha evidenziato l'oramai indifferibile necessità della riforma ordinamentale. Pipicelli, ricordando la Repubblica dell'Ossola con i suoi quaranta giorni di libertà e democrazia, ha sottolineato come la giornata odierna segni una rinascita dell'impegno politico delle Camere penali teso ad ottenere una giustizia che garantisca al meglio i diritti dei cittadini.

L'assemblea si è conclusa con l'approvazione per acclamazione della mozione che impegna a procedere sull'attuale linea politica. Al presidente nazionale è stato donato un libro sulla Repubblica dell'Ossola e una vignetta ideata da Massimo Striglia per l'occasione.

camera_penale_assemblea_8.jpgcamera_penale_assemblea_4.jpgcamera_penale_assemblea_7.jpgcamera_penale_assemblea_2.jpgcamera_penale_assemblea_5.jpgcamera_penale_assemblea_6.jpgcamera_penale_assemblea_9.jpgcamera_penale_assemblea_1.jpgcamera_penale_assemblea_3.jpg
E.P.