1

cristina

ROMA - 26-05-2022 -- "E' una grande opportunità per la sanità e per i cittadini del Verbano Cusio Ossola: la riqualificazione e il potenziamento degli ospedali Castelli e San Biagio con 100 milioni di euro di investimenti ciascuno". Così l'onorevole di Forza Italia Mirella Cristina commenta la proposta illustrata lunedì alla Rappresentanza dei sindaci dell'Asl dal Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e dall'Assessore alla Sanità Luigi Icardi. La deputata azzurra rimarca la situazione completamente cambiata negli ultimi due anni con il Vco che, in virtù delle mutate prospettive nazionali, potrà ora avere, se lo vorrà, due DEA e due moderni ospedali. "Il Governatore Cirio si è impegnato a trasmettere a tutti i primi cittadini del Vco la proposta perché la Conferenza dei sindaci possa fare una valutazione in tal senso- ha proseguito l'on. Cristina-, lo contatterò personalmente per un coinvolgimento anche dell'Ordine dei Medici, come da loro chiesto: sono loro a lavorare sul campo sempre con professionalità e abnegazione. Questa nuova prospettiva è un treno che non possiamo permetterci di perdere per poter mantenere i due DEA ed assicurare a tutti i residenti del VCO che vanno da Formazza a Gurro di essere curati in emergenza, occorre agire bene e in fretta, andando oltre le appartenenze politiche, per il bene e per continuare a garantire una sanità dei qualità ai cittadini del Verbano Cusio Ossola".
"Il Presidente Cirio ha portato importanti notizie anche sul Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna – ha concluso la deputata azzurra – con stabilizzazione del COQ fino al 2031 quindi pressoché definitiva con contrattualizzazione dei servizi a 3 anni. Solitamente la contrattualizzazione viene fatta anno per anno, si è così voluta garantire la massima operatività".