1

Corte Pianà

VOGOGNA - 11-08-2022 -- è importante sensibilizzare l'opinione pubblica sulla più che mai urgente necessità di avere cura della morfologia dei nostri fragili territori di montagna. A questo scopo il Parco Nazionale Val Grande, area wilderness più estesa delle Alpi, organizza durante il periodo estivo, escursioni gratuite finalizzate, oltre a far conoscere splendidi paesaggi, le opere di terrazzamento plasmate nei secoli dai valligiani: ingegnose testimonianze di sinergia tra uomo e natura ed esempi di architettura rurale realizzata da intere collettività per ottimizzare attività agricole e rurali.
L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera Interraced-Net che promuove l'arte dei muretti a secco, riconosciuta dall’UNESCO come “patrimonio culturale immateriale” dell'Umanità.
Interraced- Net coinvolge una superficie di 261 km, 71 Comuni tra Lombardia, Piemonte Valle d’Aosta e il Cantone dei Grigioni (CH) per un totale di 198.703 abitanti.
VISITA A CALPERA
Il terzo appuntamento proposto dal Parco Nazionale Val Grande nell’ambito delle gite guidate legate a Interraced porterà i partecipanti alla scoperta di alcune “corti maggengali” della Valle Intrasca. Si tratta di alpeggi di mezza montagna dove le famiglie dei montanari erano solite trasferirsi dalla primavera all'autunno. Presso queste corti si trovano ancora piccole porzioni di terreno terrazzato con i classici muretti a secco.
La curiosità di questo percorso è il promontorio di Calpera, un tempo lavorato con prati da sfalcio per ottenere foraggio e caratterizzato da vasti terrapieni con cui gli alpigiani avevano modellato i fianchi del colle. Questa tecnica è documentata anche in alcune foto d’epoca di Calpera risalenti agli anni ’50. Nelle immagini sono ben visibili i terrazzamenti a prato senza muretti di sostegno, ricavati con tagli e riporti di terra finalizzati a creare dei piani lungo i fianchi della montagna. Oggi i terrapieni sono intuibili solo in alcuni punti rimasti liberi dai boschi.
“Il giro dei corti di Calpera: terrazzi da sfalcio” è una nuova escursione, una bella occasione di convivialità in compagnia delle Guide del Parco in contesti paesaggistici di grande bellezza e un'altra opportunità per conoscere ed apprezzare la meravigliosa sinergia che nei secoli ha legato l’uomo e il territorio montano.

Ecco qualche informazione tecnica riguardo la gita: il ritrovo sarà domenica 21 agosto, alle ore 9.30 ad Aurano (VB) presso il parcheggio in località Segletta (Zipline), pranzo al sacco a cura dei partecipanti, rientro previsto intorno alle 16.30.
Il percorso, ad anello, è di 6 km per circa 2,30 ore di cammino senza le soste, la difficoltà di grado T-E,
il dislivello + 154 m. e la quota massima raggiunta 1.090 m. slm.
Si consigliano calzature da trekking, zaino, giacca impermeabile, cappello e occhiali da sole, borraccia.

La partecipazione all'escursione è gratuita, ma è necessaria la prenotazione con almeno 4 giorni di anticipo direttamente dal sito web www.parcovalgrande.it nella sezione il parco propone/escursioni guidate.

Le prossime escursioni guidate e gratuite proposte nell’ambito di Interraced:
- Terrazzamenti coltivati a vite - Trontano 18 settembre
- I terrazzamenti del bosco del Gaggio e di Ungiasca - Cossogno 23 ottobre.